Gli articoli più letti
Per leggere altri articoli selezionali dalle colonne a sinistra

SCARICA GRATIS

I NOSTRI E-BOOK OMAGGIO

- Che cosa metto nell'orto? Quando seminare ogni ortaggio

- Come concimare l'orto
     
Clicca il pulsante e attendi qualche secondo per richiedere il link. Lo riceverai sulla tua e-mail

 

Lavori nell’orto di novembre - Semine, raccolti, compostaggio, pacciamatura, tunnel plastici

 

 

La maggior parte dei lavori nell’orto di novembre si fa preferibilmente in luna calante, tuttavia spesso accade che le condizioni del tempo, per esempio una pioggia prolungata, non lo consentano. Per esempio, nella lavorazione del terreno si tiene conto soprattutto delle sue condizioni, cioè se è “in tempera”: né troppo asciutto né troppo bagnato 

 

 

 

Ma che me stai a dì? Alcuni concetti di base in ordine alfabetico

 

Ci sono delle parole che ricorrono molto frequentemente tra i coltivatori di orti. Come per qualsiasi altra arte, anche l’orticoltura dà origine ad un “gergo per iniziati”, composto da termini che appaiono chiarissimi agli addetti ai lavori, mentre possono essere nebulosi o incomprensibili per i novizi. In favore di chi sti sta avvicinando alla comunità degli amanti dell’orto, ecco un piccolo dizionario, assolutamente incompleto; ma, per cominciare, può bastare

 

 

 

Coltivare le lattughe invernali

La lattuga è un ortaggio gustoso e di facile coltivazione, che può dare verdura fresca anche nei mesi invernali. Occorre, però, fare attenzione alle varietà che si coltivano, perché sono legate alle stagioni. Esistono varietà di lattughe estive ed autunnali, come anche primaverili ed invernali. In questo post parliamo di quelle invernali, in favore di chi volesse cominciarne da subito la coltivazione

 

 

 

 

Fare una marmellata di zucca

 

 

Le zucche forniscono raccolti abbondantissimi, per cui spesso ci si trova di fronte al problema di non sapere come utilizzarle. Una zucca può essere conservata in diversi modi: al naturale, congelata, in salamoia, ma se ne può anche ricavare una gustosa marmellata da consumare durante tutto l'inverno.

 

 

 

Le cipolle giganti, nuova moda degli orti. Ecco come coltivarle

 

Capita sempre più spesso di vedere, sul web o sui cataloghi di sementi, delle enormi cipolle. Si tratta di un prodotto non apprezzabile per il mercato, dal momento che i consumatori preferiscono cipolle più piccole. Tuttavia, ogni ortolano vorrebbe realmente poter esibire nel suo orto delle cipolle simili. E' possibile? Come si fa?

 

 

 

 

Semina e coltivazione dell’aglio, ortaggio adatto al periodo invernale

 

L’aglio è molto presente nelle zone a clima caldo, ma può essere coltivato anche nelle regioni dal clima meno mite, in quanto presenta una buona rusticità e adattabilità. Negli orti familiari si coltiva dappertutto in Italia, anche se limitatamente alle piche piante necessarie al consumo familiare

 

 

 

Hai seminato una zucca e ne è nata un’altra? È un problema di ibridazione

Zucche e zucchine si incrociano tra loro con facilità. Quando i fiori femminili vengono fecondati da pollini diversi, di verifica un fenomeno detto ibridaziome, cioè nasce una specie... diversa, un incrocio. Se volete conservare la purezza del seme per ottenere piante identiche nel raccolto successivo, dovete adoottare alcune precauzioni.

 

 

L’ortica, spontanea e preziosa, come usarla nell’orto

E' veramente sorprendente scoprire come un'erba comunemente ritenuta non solo inutile, ma anche fastidiosa, possa venire impiegata in moltissimi modi, nel campo alimentare, in quello medicale e cosmetico, o nelle pratiche di agricoltura biologica. In questo articolo esaminiamo alcuni usi riferiti a quest'ultimo argomento.

 

 

Preparare in casa l’Horganic Hot Spray, insetticida biologico
Tra i rimedi biologici più efficaci per la lotta ai parassiti dell’orto, si afferma un preparato composto da tre essenze spesso usate singolarmente. L’unione di aglio, cipolla e peperoncino, in una ricetta che proviene dagli USA e prende il nome di Horganic Hot Spray, sembra dare risultati brillanti contro la maggior parte dei parassiti.
 

Il marciume apicale dei pomodori, una avversità poco comprensibile

Tra i problemi più frequenti della coltivazione dei pomodori, quello del marciume apicale è certamente un o dei meno comprensibili. In effetti ancora oggi “si pensa” ad alcune cause, ma non è affatto detto che siano proprio quelle. Si da per certo che le cause non siano parassitarie né crittogamiche (batteri, funghi o virus). Ma allora, da che dipende?

 

 

Attirare le coccinelle nell'orto

Le coccinelle, grandi predatrici di parassiti.  Come attirarle nel nostro orto  
Nella lotta biologica ai parassiti dell’orto una funzione importante la svolgono gli insetti entomofagi. cioè quelli che si nutrono di altri insetti; ricordiamo che i maggiori danni alla nostre coltivazioni sono dati, invece, dagli insetti fitofagi, cioè quelli che si nutrono delle piante. La coccinella è un entomofago tra i più voraci e tra i più apprezzati in orticoltura biologica. La presenza delle coccinelle tiene lontani moltissimi parassiti dai nostri ortaggi, come pomodori, fagioli, e tutti gli altri.

Lotta biologica alle lumache che infestano l'orto

Combattere le lumache nell’orto con metodi biologici

Con il nome di lumache si intendono genericamente quegli animali della famiglia dei gasteropodi che attaccano gli ortaggi. Possono essere con il guscio (chiocciole) o senza guscio (limacce). In ogni caso sono estremamente nocive per tutti gli orti. La lotta condotta con esche lumachicide inquina il terreno ed è pericolosa per gli animali domestici. Esistono molti rimedi biologici per combattere questi sgradevoli parassiti.

ortaggi all'ombra

Quali ortaggi si possono coltivare all’ombra

 

Le componenti essenziali per la buona riuscita di un orto sono il terreno fertile, l'acqua e la luce. Sono necessarie molte ore di illuminazione solare diretta per ottenere ortaggi sani e abbondanti. Ci sono, però, alcune varietà che possono tollerare anche una quantità di luce più ridotta.

 

 

 
Cerca nel  sitocon GoogleNon hai trovato quello che cercavi? Forse è disponibile in un'altra pagina del sito. Clicca
 
QUI
per avviare una ricerca dettagliata
 
 
  
 
 

La Stevia rebaudiana, una perenne che farà molto parlare di 

La Stevia rebaudiana è una piantina abbastanza insignificante se consideriamo solo il suo aspetto esteriore, ma negli ultimi anni ha suscitato grande attenzione nel settore delle coltivazioni agricole. Infatti, ha un potere dolcificante molto elevato e assolutamente biologico.

 

Gli stridoli o carletti, bubbolini, coietti, cannateddi, foje, scupitin, grisolon

La Silene vulgaris, pianta spontanea comunissima in Italia, conosciuta con molti nomi diversi (stridoli, cannateddi, bubbolini, ecc.) possiede da sempre una vasta tradizione alimentare emerita certamente un posticino nel nostro orto.

 

 

 
 
La semina dell'agliio

Aglio: semina e coltivazione

L’aglio è molto presente nelle zone a clima caldo, ma può essere coltivato anche nelle regioni dal clima meno mite, in quanto presenta una buona rusticità e adattabilità. Negli orti familiari si coltiva dappertutto in Italia, anche se limitatamente alle piche piante necessarie al consumo familiare

 

 

 
 
 
Cerca nel  sitocon GoogleNon hai trovato quello che cercavi? Forse è disponibile in un'altra pagina del sito. Clicca
 
QUI
per avviare una ricerca dettagliata
Trovi interessante questo sito? 
Ogni pochi giorni vengono pubblicate novità, schede tecniche, esempi di coltivazione, prodotti, notizie utili al tuo hobby. Se vuoi essere informato GRATUITAMENTE  sulle novità di questo sito e degli altri blog del network, ISCRIVITI SUBITO. Potrai cancellarti quando vorrai.