Potare le siepi rampicanti della recinzione - Coltivare l'orto

Vai ai contenuti

Potare le siepi rampicanti della recinzione

Antologia > Tutti gli argomenti > Progetti di orti
Potare le siepi rampicanti di recinzione dell’orto
Da novembre inizia il periodo favorevole per la potatura delle siepi. Bisogna tenere conto dell’andamento del clima, nelle zone più fredde è consigliabile aspettare qualche giorno in più perché una potatura troppo anticipata potrebbe stimolare l’emissione di gemme che poi sarebbero danneggiate dal freddo. Le potature si fanno in luna calante.
In effetti, per evitare danni derivanti da eventuali ritorni di freddo, conviene eseguire la potatura quando sono spuntate le primissime gemme. Ogni operazione di potatura si fa in luna calante, quando l’attività della pianta è meno intensa e le perdite di linfa attraverso il taglio sono più ridotte.


Fioritura di bignonia
Nei primi mesi del 2013 i periodi più  adatti, di luna calante, vanno dal 28 gennaio al 9 febbraio, e poi dal 26  febbraio al 10 marzo (questo secondo periodo potrebbe essere il più adatto a  tutte le zone).


       
Fioritura di clematide
   
Black Friday 2021
fino al 30 novembre
SCONTO 50%
su tutti i libri ed ebook della nostra casa editrice.




La potatura di mantenimento
 
La potatura ordinaria che si fa tutti gli  anni è detta potatura di mantenimento, e consiste soprattutto nell’eliminare  a livello del suolo tutti i rami secchi, ammalati o con ferite evidenti. E’  consigliabile eliminare anche la maggior parte dei polloni che spuntano dal  suolo. Per quanto riguarda la massa cespugliosa sana, occorre considerare la  forma che si vuole dare alla siepe, toccando di meno i rami che si espandono  nella direzione desiderata ed eliminando alla altezza preferita quelli che si  vogliono contenere.


       
Fioritura di glicine
   
In genere, se la fioritura avviene sui rami  dell’anno, a fine inverno si fa una potatura molto energica dei rami laterali  che si dipartono dalle branche principali. In questo modo ogni anno si  rinnova la vegetazione che emette  fiori. Le specie che fioriscono il  secondo anno, cioè sui rami nati l’anno precedente, vanno potate quando la  fioritura è già avvenuta, eliminando i rami che hanno già fiorito in modo da  stimolare il rinnovo della vegetazione.


       
Fioritura di bouganville
   
Il grosso problema nella  recinzione di un orto, è che questa può essere attraversata agevolmente da  animali o da... umani interessati a raccogliere quello che non hanno  seminato. Ecco di seguito alcune piante che possono essere seminate attorno  all'orto, in modo da formare una barriera impenetrabile.


       
Il fico d'india forma  ottime recinzioni, anche se richiede molto spazio
 


L'alloro seminato fitto produce, dopo qualche anno, siepi realmente impenetrabili


Le rose rampicanti  formano cespugli fitti che possono costituire una barriera sicura ed elegante  
     
     
     
     
     
I melograni, sono piante  in grado di sigillare ermeticamente uno spazio, grazie alle spine di cui sono  dotati
Buon orto a tutti !!!
Torna ai contenuti